Cerca
  • Giulia Mancinelli

Crostata alla crema e pesche sciroppate

Ho provato questa crostata quasi per gioco ma il risultato è stato eccezionale. La crostata alla crema e pesche sciroppate è una vera prelibatezza, facile da realizzare e ancora più buona dopo un giorno di riposo in frigorifero. Come sempre la base della frolla è senza burro e dunque light.

Crostata alla crema e pesche sciroppate

I tempi della preparazione della crostata alla crema e pesche sciroppate sono rapidissimi. Si comincia con la crema, mentre si traffredda prepariamo e cuociamo la frolla senza burro e poi decoriamo il tutto. Insomma, un dolce che si prepara tutto d'un fiato e senza perdere tempo. Le dosi per la frolla sono per uno stampo da 24 cm. Una volta pronta la crostata alla crema e pesche si conserva perfettamente per un paio di giorni in frigorifero.


Ingredienti:

Per la base:

  • 1 uov0

  • 180 gr di farina 00

  • 80 gr di zucchero

  • 1/4 di bicchiere di olio di semi di girasole

  • la scorsa grattugiata di 1/2 limone bio

  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per la crema pasticcera:

  • 2 tuorli di uova bio

  • 2 bicchieri di latte (io utilizzo la bevanda di riso)

  • 2 cucchiai di amido di mais

  • due pezzetti di scorza di limone

Per la guarnizione:

  • pesche sciroppate

Preparazione della crostata alla crema e pesche sciroppate

Prepariamo la crema pasticcera amalgamento i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais. Versiamo il latte con le scorze di limone e cuociamo finchè non inizia a rapprendersi. Appena si addensa, spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.


Prepariamo la frolla senza burro disponendo la farina a fontana setacciata con il lievito su una spianatoia, al centro mettiamo il tuolo con lo zucchero e l'olio di semi di girasole e amalgamiamo rapidamente fino ad ottenere una bella palla liscia. La frolla all'olio non deve riposare in frigo, dunque stendiamola subito sulla tortiera alzando bene i bordi. Inforniamo per un quarto d'ora a 180° ma comunque teniamo d'occhio la cottura e sforniamola appena sarà dorata. Quando sarà tiepida cospargiamola con abbonandante crema e decoriamo con le pesche sciroppate tagliate a metà e con le scaglie di mandorle. Riponiamo in frigo e gustiamo la crostata alla crema e pesche sciroppate quando sarà bella fredda. Non resta che assaggiare! E come sempre buon appettito... Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguimi su Instagram (@ricettediviaggioedintorni) e sulla Pagina Facebook

41 visualizzazioni
About Me

Sono una giornalista e una blogger, ma soprattutto sono mamma di Niccolò e Viola. Il mio blog è una finestra aperta su un pezzo di mondo...

Leggi Tutto

Iscriviti alla mia newsletter
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest

© 2020 by Giulia Mancinelli