Cerca
  • Giulia Mancinelli

Tempo di Carnevale: la ricetta delle Castagnole ripiene di crema

Ecco la ricetta perfetta per realizzare delle Castagnole di Carnevale veloci e buonissime, grazie al delicato e fresco ripieno di crema pasticcera.


Castagnole ripiene di crema

La caratteristica principale delle Castagnole ripiene è che vengono fatte con la pasta choux, la stessa utilizzata per i bigné, con la differenza che in questo caso occorre friggere.

Le Castagnole fritte sono veloci da realizzare perchè, a differenza della maggior parte dei dolci di Carnevale, non devono lievitare

Per la farcitura, ho realizzato una crema pasticcera particolarmente morbida e aromatizzata alla vaniglia. Come sempre, il segreto per una crema senza grumi è quella di utilizzare dell'amido di mais. Ma andiamo con ordine... Cominciamo proprio dalla preparazione della crema. Mentre si raffredda passeremo alle castagnole.


Castagnole ripiene di crema

Ingredienti:

Per la pasta choux:

  • 250 ml di acqua

  • 50 g di burro

  • 120 g di farina 00

  • 60 g di fecola di patate

  • 50 g di zucchero semoltato

  • 4 uova

  • un pizzico di sale

  • vanillina

  • olio di arachidi per friggere

  • zucchero a velo per decorare

Per la crema pasticcera:

  • 500 ml di latte

  • 80 g di zucchero semolato

  • 4 tuorli

  • 20 g di amido di mais

  • 20 g di farina 00

  • un baccello di vaniglia

Preparazione:

  1. Cominciamo dalla crema pasticcera. In una casseruola scaldiamo il latte con il baccello di vaniglia. In un'altra mettiamo i tuorli con lo zucchero e le farine setacciate. Mescoliamo bene e versiamo a filo il latte tiepido. Utilizzano una frusta a mano (eviterà che si formino grumi) giriamo bene finchè il composto si sarà sciolto. A questo punto portiamo ad ebolizzione. Quando la crema inizia a rapprendersi, mescoliamo più velocemente per un altro minuto e togliamo dal fuoco. La crema è pronta. Lasciamola da parte.

  2. Passiamo ora alle castagnole. In una casseruola portiamo ad ebollizione l'acqua, lo zucchero con il sale e il burro a pezzetti. Appena il composto arriva a bollore, buttiamo tutte in una volta le farine e la vanillina setacciate insieme. Mescoliamo con la frusta a mano molto energicamente finchè non si formerà una palla (ci vuole pochissimo).

  3. A questo punto togliamo dal fuoco e aggiungiamo, una alla volta, le uova avendo cura di farle ben assorbire all'impasto.

  4. Facciamo scaldare l'olio per friggere. Quando sarà sufficientemente caldo, aiutandoci con due cucchiai (potete usare anche una sac a poche) formiamo delle palline poco più grandi di una noce e versiamole in pentola. Qualche minuto di frittura e quando le castagnole saranno dorate, scoliamo su della carta assorbente.

  5. Terminato di friggere, versiamo la crema pasticcera in una sac a poche e riempiamo le castagnole. Serviamo su un vassoio e cospargiamo con tanto zucchero a velo

La nostre castagnole ripiene di crema sono pronte e soprattutto sono buonissime! Se miracolosamente dovessero avanzare, possono essere conservate in frigorifero per un paio di giorni. Come sempre.. Buon appettito e fatemi sapere!


Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguimi su Instagram (@ricettediviaggioedintorni), sulla Pagina Facebook e anche sul mio canale Telegram @ricettediviaggioedintorni dove puoi conservare tutte le ricette in formato digitale!



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti