Cerca
  • Giulia Mancinelli

Torta Red Velvet ed è subito San Valentino

La torta red velvet è una ricetta tipica americana, dal colore rosso e dal sapore gustoso. In Europa è molto diffusa nel periodo di San Valentino ma direi che va bene per ogni occasione... La farcia è a base di una crema al formaggio ma può essere personalizzata rendendola più dolce al palato con piccole varianti. Ci sono però degli ingredienti di cui non si può fare a meno...

torta Red Velvet
torta Red Velvet

Tre sono gli ingredienti fondamentali per una Red Velvet secondo la ricetta originale:

  • il latticello

  • il colorante alimentare rosso

  • aceto e bicarbonato

Il latticello, più difficile da trovare in Italia, si può facilmente realizzare mescolando yogurt naturale, latte scremato e succo di limone; il colorante alimentare rosso si trova praticamente in tutti i supermercati mentre il mix aceto e bicarbonato serve come agente lievitante. In questo caso, se avete paura di non riuscire in questo passaggio, potete sostituire il bicarbonato con il classico lievito per dolci. Una precisazione doverosa: la ricetta originale prevede come ingrediente anche il cacao in polvere. Questo ovviamente rende l'impasto più scuro e dunque, per ottenere il colore rosso finale, servirà più colorante alimentare. Le variante di torta Red Velvet che vedere in giro, quelle troppo rosse per intenderci, è perchè nell'impasto si omette il cacao. Un'altra variante possibile, ma non è come l'originale. Bene, mettiamoci subito all'opera. Come tutte le torte farcite, la base della torta red velvet può essere realizzata anche il giorno prima e poi farcita qualche ora prima di essere servita. Per la farcitura io ho scelto una crema a base di mascarpone, panna e latte condensato. Eh sì, scordatevi la dieta ma per una volta una eccezione si può fare, ne vale la pena.

Ingredienti:

Per la base (per uno stampo rotondo da 20-22 cm):

  • 250 gr di farina 00

  • 3 uova

  • 150 gr di zucchero

  • 100 gr di burro a temperatura ambiente

  • 10 gr di cacao in polvere

  • colorante alimentare per dolci rosso

  • vanilina

  • 250 ml di latticello (in alternativa 125 gr di yogurt bianco, un cucchiaino di succo di limone e 125 ml di latte scremato)

  • un pizzico di sale

  • un cucchiaino di aceto di mele o altro tipo

  • un cucchiaino di bicarbonato (in alternativa una bustina di lievito per dolci)

Per la farcia:

  • 200 gr di mascarpone

  • un cucchiaio di zucchero a velo

  • 200 ml di panna da montare per dolci

  • una goccia di estratto di vaniglia


Preparazione:

Con delle fruste elettriche o nella planetaria mescoliamo il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero. Quando il composto sarà bello schiumoso aggiungiamo, le uova e continuiamo a mescolare. Uniamo il latticello sempre mescolando e quindi il pizzico di sale e infine la farina setacciata al cacao in polvere. Mescoliamo sempre bene in modo da rendere il composto omogeneo e senza grumi. A questo punto aggiungiamo il colorante alimentare (dovete regolarvi a occhio perchè ogni colorante ha una densità a sè). Quando l'impasto sarà bello rosso avete ottenuto il risultato giusto. Alla fine prepariamo in una ciotola l'agente lievitante unendo l'aceto al bicarbonato. Mescoliamo bene e aggiungiamo il composto schiumoso al composto. Se volete utilizzare il lievito per dolci, eliminate il bcarbonato ma lasciate il cucchiaino di aceto. Versate il composto nella tortiera e cuociamo in forno a 180° per una ventina di minuti. Come sempre controllate la cottura. Quando la torta inizierà a formare delle piccole crepe in superficie è pronta. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.


Prepariamo la farcia mescolando il mascarpone con lo zucchero a velo e la vaniglia. Quindi uniamo la panna precedentemente montata ben soda e mescoliamo come sempre con movimenti dal basso verso l'alto per non far smontare la panna. La farcia è pronta. Ora non resta che tagliare la torta in tre parti e iniziare la farcitura. Un disco di torta, uno strato di farcia, un disco di torta, un altro strato di farcia e l'ultimo disco di torta. La superficie della torata red velvet può essere decorata secondo la nostra fantasia: possiamo tenere da parte un pezzetto di torta e sbriciolarla sopra, cospargendo leggermente la superficie di un sottile strato di farcia.

Come sempre.. Buon appettito e fatemi sapere! Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguimi su Instagram (@ricettediviaggioedintorni), sulla Pagina Facebook e anche sul mio canale Telegram @ricettediviaggioedintorni dove puoi conservare tutte le ricette in formato digitale!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti