Cerca
  • Giulia Mancinelli

Ciambella dolce di Pasqua

Un dolce veloce e pratico che sappia di primavera perfetto anche per Pasqua? E' lei, la Ciambella dolce ricoperta da una fresca glassa agli albumi e tanti zuccherini colorati. Una variante più compatta e sfiziosa di una tradizionale ciambella, che può essere aromatizzata in base ai proprio gusti.


Ciambella dolce di Pasqua

I pregi della Ciambella dolce di Pasqua sono tre:

  1. Si prepara in un'ora (tempi di cottura compresi)

  2. La glassa mantiente morbida la ciambella per diversi giorni

  3. L'impasto base può essere arricchito con aromi sempre diversi, dall'arancia al limone, dalla vaniglia all'anice

Ciambella dolce di Pasqua

Ingredienti:

  • 3 uova

  • 120 g di zucchero (se vi piace dolce potete fare 150 g)

  • 350 g di farina 00

  • 1 bicchiere di latte

  • 1/2 bicchiere di olio di semi di girasole

  • 1 busta di vanillina

  • un bicchierino di mistrà (in alternativa potete usare arancia, limone, vaniglia, o il liquore che più vi piace)

  • un bustina di lievito per dolci

  • zuccherini colorati per decorare

Per la glassa:

  • un albume

  • 300 g di zucchero semolato

  • il succo di uno spicchio di limone

  • 40 g di acqua

Procedimento:

Prepariamo la ciambella dolce montando le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto bello schiumoso. A filo aggiungiamo il latte, poi l'olio e l'aroma che abbiamo scelto. Continuiamo a mescolare e uniamo, un po' alla volta, la farina setacciata al lievito e alla vanillina. Continuiamo a mescolare evitando i grumi. Quando il composto sarà bello liscio versiamolo in uno stampo per ciambielle leggermente imburrato e mettiamo in forno statico preriscaldato a 180°. A me occorrono circa 25 minuti di cottura ma ogni forno è diverso. Quando la #ciambella sarà dorata e si formeranno le crepe sulla superficie, allora si può spegnere il forno. Attenzione, non aprire mai durante la cottura per evitare che la ciambella si sgonfi...


Ora passiamo alla glassa. La ciabella può essere preparata anche in tempi diversi dalla glassa (anche il giorno prima), l'importante è che sia ben fredda al momento della decorazione. In un pentolino facciamo bollire lo zucchero con l'acqua mescolando con una frusta. Ci vorranno tra i 5 e i 10 minuti. Lo sciroppo di zucchero è pronto quando sarà diventato trasparente ma leggermente giallognolo (come in foto). Finchè resta bianco, continuate a far bollire. Nel frattempo montate l'albume con il succo di limone (il limone serve a rendere bella bianca la #glassa) ben sodo. Quando lo sciroppo è pronto, versatelo a filo nell'albume montato a neve e con le fruste elettriche continuate a girare. Si formerà una bella glassa liscia che versiamo su tutta la ciambella. Utilizziamo una graticola cono sotto della carta di alluminio o da forno perchè ne scolerà parecchia. Con un cucchiaio recuperiamola e riversiamola sopra alla ciambella. In pochi minuti la glassa si addenserà sempre di più. A quel punto cospargiamo con gli zuccherini colorati e lasciamo che la glassa rassodi ulteriormente.

La ciambella dolce di Pasqua è pronta! Si conserva fuori frigo tre o quattro giorni, ma tanto finirà prima! Buon appettito e fatemi sapere!


Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguimi su Instagram (@ricettediviaggioedintorni), sulla Pagina Facebook e anche sul mio canale Telegram @ricettediviaggioedintorni dove puoi conservare tutte le ricette in formato digitale!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti