Cerca
  • Giulia Mancinelli

Torta mimosa con crema al limoncello

Per la festa della donna non poteva mancare il dolce per eccellenza: la Torta Mimosa con crema al limoncello, una variante davvero gustosa. La crema al limoncello infatti dona alla torta mimosa un gusto fresco ma deciso, ideale per la primavera ormai alle porte. Provate e fatemi sapere!


Torta Mimosa con crema al limoncello

Per la Torta Mimosa serve naturalmente un bel pan di Spagna, alto e soffice perchè dobbiamo essere in grado di ricavare quattro dischi. Sui segreti per ottenere un pan di Spagna bello gonfio potremmo discutere per ore, ma io mi affido ai miei tre trucchetti ormai collaudati:

  • le uova devono essere assolutamente a temperatura ambiente e dunque non fredde

  • occorre armarsi di pazienza perchè uova e zucchero vanno montati per almeno 10/15 minuti usando le fruste elettriche o la planetaria

  • dilemma lievito sì o no: tecnicamente se il composto viene montato alla perfezione e se la farina viene amalgamata con delicatezza, con movimenti dal basso verso l'alto, il pan di Spagna cresce per via dell'ossigeno incorporato anche senza lievito ma per non rischiare (e dato che in questo caso il pan di Spagna deve essese bello alto) io utilizzo il lievito per andare sul sicuro

E poi c'è la crema al limoncello, una variante della classica crema pasticcera che uso moltissimo per le farce perchè dona un sapore deciso alla crema, fidatevi! Se volete potete anche bagnare leggermente i dischi di pan di Spagna con un po' di acqua e liquore di limoncello. Come sempre il segreto per la mia crema liscia e compatta è che uso l'amido di mais a posto della farina. E allora, mettiamoci ai fornelli...


Ingredienti:

Per il Pan di Spagna

6 uova

150 gr di zucchero

200 gr di farina 00

una bustina di lievito per dolci


Per la crema al limoncello

4 tuorli

4 cucchiai di zucchero

4 cucchiai colmi di amido di mais

600 ml di latte

un bel bicchierino di liquore di limoncello (circa 100 ml)


Preparazione:

Iniziamo dal pan di Spagna montando le uova prima da sole e poi aggiungendo lo zucchero. Ora continuiamo a montare con le fruste elettriche o con la planetaria finchè il composto non sarà bello schimoso e gonfio, ci vorranno con le fruste almeno 15 minuti e una decina di minuti con la planetaria. Quando il composto sarà bello gonfio aggiungiamo piano piano la farina setacciata al lievito e mescoliamo delicatamente con movimenti dal basso verso l'altro e rovesciamo tutto in uno stamp a cerniera del diametro di 22/24 cm. Più bolle ci sono in superficie e più il pan di Spagna lieviterà. Inforniamo a 180° per una ventina di minuti ma controllate sempre perchè ogni forno ha i suoi tempi. Quando il pan di Spagna sarà lievitato e dorato in superficie, spegniamo e lasciamo raffreddare.

pan di Spagna

Nel frattempo prepariamo la crema al limoncello. In un pentolino mescoliamo i tuorli con lo zucchero e la farina. Aggiungiamo il latte e portiamo ad ebolizzione. Mescoliamo sempre e quando la crema inizia ad addensare mescoliamo più energicamente e togliamo dal fuoco. Aggiungiamo il liquore al limoncello e mescoliamo ancora. Lasciamo raffreddare la crema al limoncello. Iniziamo a comporre la Torta Mimosa dividendo il pan di Spagna in quattro dischi. Adagiamo il primo disco su quello che sarà il piatto di portata. Se volete potete rendere più fresco il pan di Spagna bagnandolo leggermente con un po' di acqua e liquore di limoncello. Quindi cospargiamo il primo strato di crema e adagiamoci sopra il secondo disco di pan di Spagna, quindi ancora crema al limoncello, e sopra il terzo disco di pan di Spagna (usate l'ultima parte del pan di Spagna lasciamo come quarto disco uno di quelli intermedi). Ora ricoprite tutta la torta con un filo di crema, deve servire solo a far aderire i fiocchi di pan di Spagna. A questo punto sbricioliamo con le mani piuttosto grossolanamente l'ultimo disco di pan di Spagna e ricopriamo tutta la torta.

Torta Mimosa alla crema di limoncello

Ecco pronta la nostra Torta Mimosa alla crema di limoncello! Fatela riposare per qualche ora in frigorifero, preparata il giorno prima dell'utilizzo è ancora più buona.

Come sempre.. Buon appettito e fatemi sapere! Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguimi su Instagram (@ricettediviaggioedintorni), sulla Pagina Facebook e anche sul mio canale Telegram @ricettediviaggioedintorni dove puoi conservare tutte le ricette in formato digitale!


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
About Me

Sono una giornalista e una blogger, ma soprattutto sono mamma di Niccolò e Viola. Il mio blog è una finestra aperta su un pezzo di mondo...

Leggi Tutto

Iscriviti alla mia newsletter
  • Facebook
  • Instagram
  • Pinterest

© 2020 by Giulia Mancinelli